Nuovi parcheggi a pagamento a Cividale ed è subito polemica

I nuovi stalli a pagamento a Cividale (foto di Vincenzo Caruso)

Attuate delle modifiche alla circolazione in città.

È stato un risveglio “amaro” per molti abitanti e lavoratori di Cividale. Da qualche giorno, infatti, in alcune aree del centro i parcheggi – prima gratuiti – sono diventati a pagamento. In realtà, la decisione era già stata presa dalla Giunta comunale lo scorso 19 agosto, ma solo ieri è arrivata l’ordinanza della polizia locale che da attuazione del provvedimento.

I cambiamenti adottati sono diversi. In particolare, le strisce blu sono comparse in via Ermes da Colloredo, nel tratto compreso tra l’intersezione con via della Conciliazione in direzione del fiume Natisone, e su tutta l’area di piazza XX settembre. Sempre in piazza, è stato aggiunto anche uno stallo di sosta riservato ai veicoli al servizio di persone invalide.

Oltre al rendere a pagamento alcune aree, è stato fatto anche il contrario. Nella già citata via da Colloredo, infatti, ci sono nuovi stalli di sosta libera dal civico 21 fino al 6 sul lato destro della strada. Nell’intersezione tra questa arteria e via della Conciliazione, inoltre, è stato posto uno stop con senso unico a sinistra. 

In piazza XX settembre, infine, sono stati aggiunti due attraversamenti pedonali agli imbocchi di accesso e uscita dalla stessa. Analogo provvedimento posto in via Ermes da Colloredo all’intersezione con via della Conciliazione. 

La decisione di rendere a pagamento alcuni stalli ha provocato la rabbia dei residenti, nonostante fosse stata comunicata la decisione una decina di giorni fa, via stampa. La polizia locale dell’Uti del Natisone ha comunque assicurato che è stato mantenuto il rapporto tra strisce bianche e blu.

(Visited 478 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Seguici su Facebook