Luogo

Romans d'Isonzo
Categoria

Data

Giu 27 2020

Ora

21:00

Al via Musica d’estate a Romans d’Isonzo con tre concerti per la ripartenza

La musica è protagonista a Romans d’Isonzo.

Un festival musicale come segno di ripartenza e di buon auspicio. Il mondo della cultura si rimette in moto a Romans d’Isonzo: coordinato dall’assessorato comunale alla cultura, finanziato dalla Regione e promosso dalle associazioni Leggermente e Simularte, con la preziosa collaborazione di Liberatorio d’arte e Centro Giovani MeetYou, il ciclo “Musica d’estate 2020” si aprirà sabato, 27 giugno. L’ingresso sarà gratuito e gli eventi si terranno all’aperto nel pieno rispetto delle norme anti contagio.

“Una ritrovata occasione di socialità e di intrattenimento di qualità – dichiara l’assessore comunale alla cultura Alessia Tortolo – dopo una lunga fase forzatamente priva di eventi: ora possiamo finalmente riassaporare, pur con la cautela che il frangente impone, lo spirito di comunità”.

Il debutto della rassegna sarà accolto, alle ore 21  sul retro del palasport comunale. Ad inaugurare la serata sarà “Maldalsabida“,  “inno” a un Friuli pronto a esplodere in un canto anarchico e liberatorio. In scena un gruppo di noti e qualificati musicisti, Federico Tavan, Novella Cantarutti, Leo Zannier (voci), Aida Talliente, voce e giocattoli sonori, Leo Virgili, chitarra e theremin, Roberto Amadeo, al basso, Marco D’Orlando, alla batteria, e Flavio Passon alle tastiere.

La prenotazione è obbligatoria, in quanto i posti a sedere sono limitati, nel rispetto delle misure di sicurezza volte a contenere la pandemia.

(Visited 53 times, 1 visits today)

Autore: Claudia Carlotto