Categoria

Data

Giu 26 2020

Inizia il Far East Film Festival con la pellicola sudcoreana “Ashfall”

Al via l’edizione online di Feff 2020.

Venerdì 26 giugno inizia il Far East film Festival. Il grande appuntamento udinese con il cinema asiatico si terrà virtualmente a causa del coronavirus. Ad aprire la nuova edizione sarà “Ashfall“, firmato a quattro mani da Lee Hae-jun Kim Byung-seo. 130 minuti di puro spettacolo dove le due Coree, alla faccia della cronaca, sono obbligate a lottare dalla stessa parte. Riusciranno i protagonisti a salvare la penisola dalla distruzione?

Il nemico, furioso e potente, non è un mostro tipo Godzilla: è un vulcano, risvegliato e innescato da un terremoto, che sta facendo piovere cenere dappertutto. Secondo il geologo Kang Bong-rae, interpretato dal Don Lee, l’unica via d’uscita è piazzare delle testate nucleari all’interno della camera magmatica. E qui entra in gioco una coppia di autentiche superstar: Lee Byung-hun, che interpreta un informatore nordcoreano, e Ha Jung-woo, che interpreta il capo artificiere sudcoreano.

Una missione al limite dell’impossibile che i registi  dirigono con l’acceleratore premuto a tavoletta, divertendosi ad alternare momenti sovraccarichi di adrenalina e brillanti guizzi da buddy comedy.

Ashfall sarà presentato come International Festival Premiere e sarà distribuito nei cinema italiani da Minerva Pictures. Inoltre, la campagna accrediti per il FEFF 22 è in pieno svolgimento anche con i  nuovissimi pass virtuali: Silver Ninja (€ 9,90)Golden Samurai (€ 49) Platinum Shogun (€ 100).

(Visited 26 times, 1 visits today)

Autore: Claudia Carlotto