Violenza sulle donne, in un anno 43 casi gestiti dal Centro di Tolmezzo

Per il 25 novembre a Tolmezzo tante le iniziative di sensibilizzazione.

In continuità con le edizioni precedenti e nel rispetto delle restrizioni correlate all’emergenza sanitaria, il Comune di Tolmezzo rinnova l’adesione alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne attraverso l’iniziativa Insieme per dire no alla violenza. In occasione del 25 novembre, infatti, è prevista l’inaugurazione di una panchina rossa che sarà collocata, su iniziativa del Comune di Tolmezzo, nel parco di via Rodari.

Elemento simbolico sempre più diffuso per sensibilizzare la collettività sul fenomeno della violenza sulle donne e per favorire la cultura delle Pari opportunità, la panchina sarà arricchita da alcuni elementi grafici realizzati dall’artista Obi Candotti.

L’emittente locale Radio Studio Nord dedicherà alla Giornata alcuni spazi della programmazione radiofonica di mercoledì: ogni ora, infatti, verrà proposta una frase estratta dalla Carta dei diritti delle donne cui seguirà una canzone dedicata, già scelta dalla vicesindaco con delega alle politiche sociali Fabiola De Martino insieme con Cris Dj. L’obiettivo, anche attraverso il mezzo radiofonico, è di invitare tutti, in primis le giovani generazioni, a riflettere sul significato della giornata, denunciare il fenomeno della violenza contro le donne, creare reti solidali di protezione e favorire la cultura del rispetto reciproco. “Chiediamo a tutti i cittadini che vogliono manifestare vicinanza e partecipazione – è l’invito della vicesindaco – ad appendere un drappo di colore rosso alle finestre o ai balconi per dare testimonianza di una comunità unita contro la violenza di genere”.

Nella stessa giornata, dalle 16 alle 18, grazie alla collaborazione con Radio Studio Nord, Cinema David e Consulta dei Giovani di Tolmezzo, in piazza XX Settembre, sarà proiettato in forma continuativa il video “Se l’è andata a cercare” che combatte le giustificazioni nei casi di stupro.

Condivisione dei messaggi veicolati attraverso la Giornata del 25 novembre anche da parte dei commercianti ai quali l’amministrazione comunale ha fornito una vetrofania con il logo identificativo del progetto Insieme per dire no alla violenza. L’intento è quello di richiamare ulteriormente l’attenzione su questo fenomeno purtroppo sempre più diffuso e fornire informazioni sui servizi attivi in aiuto alle donne vittime di violenza.

Al riguardo va ricordata la presenza a Tolmezzo, del Centro antiviolenza di via Del Din 9/a (0433949021) gestito dall’associazione VoceDonna di Pordenone al quale nel corso del 2020 si sono rivolte 43 donne nella fascia d’età 22-72 anni, per un totale di 211 colloqui. Alla struttura si può accedere sempre con autocertificazione il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 12, il martedì e il giovedì dalle 15 alle 18. Sabato e domenica la reperibilità è dalle 8 alle 20 al numero 3491362784 oppure via mail vocedonnafriuli@gmail.com. In caso di necessità, inoltre, è attivo h 24 anche il numero pubblico 1522 della Presidenza del Consiglio dei Ministri che, con operatrici specializzate, accoglie richieste di aiuto e sostegno da parte delle vittime di violenza e stalking.

(Visited 254 times, 1 visits today)

Note sull'autore