Tolmezzo in lutto: scomparso l’imprenditore Gianni Crivellaro, ha fondato la Cat

La scomparsa di Gianni Crivellaro.

Tolmezzo e la Carnia sono in lutto per la scomparsa di Gianni Crivellaro. L’imprenditore è scomparso a 75 anni, vinto da una malattia contro la quale ha tenacemente combattuto. È stato il fondatore della Cat, storica concessionaria di auto in via Torre Picotta nel capoluogo carnico.

Dal Veneto, terra della quale era originario, Crivellaro giunge a Tolmezzo nel 1963. Collabora inizialmente con il fratello Vittorio, in qualità di meccanico, ma nel 1982 decide di fare il grande salto, aprendo la Cat. Una storia imprenditoriale di successo che, a quasi 40 anni dal suo inizio, continua ancor oggi. I motori sono nel suo Dna, come testimoniano le tante gare di rally e corsa in salita alle quali Gianni prende parte, ottenendo buoni successi.

In Carnia, oltre al lavoro, ha trovato anche l’amore, Sandra, che lo ha reso padre dei figli Fabrizio, Liliana e Massimiliano. “Io voglio ricordarti così, con due passioni che abbiamo sempre condiviso – scrive su Facebook il figlio Fabrizio, postando alcune foto con il papà -. Mi mancherai tanto perché eri speciale e per raccontare la tua vita a 1000 all’ora non basterebbe un libro. Con la tua umiltà e semplicità non chiedevi mai niente e te ne sei andato così lasciando un vuoto incolmabile! Ora voli in alto e sono sicuro che da lassù continuerai a vegliare su di noi come hai sempre fatto. Ciao Papà”.

I funerali, secondo le norme legate al coronavirus, si terranno oggi pomeriggio alle 16 nel Duomo di Tolmezzo. La Carnia piange un pezzo di storia che se ne è andato.

(Visited 6.104 times, 1 visits today)

Note sull'autore