Attrezza il bar in un cortile nascosto a Cervignano, ma il trucco fallisce: 7 sanzionati

Blitz in un bar a Cervignano, trovati clienti a bere nel cortile.

Ha trasferito il bar in un cortile condominiale, nascosto alla vista. Con questo stratagemma voleva eludere i controlli e continuare la mescita come nulla fosse, nonostante la zona rossa in Fvg e la conseguente chiusura dei locali.

Il trucco, però, non le è riuscito. È accaduto questa mattina a Cervignano. Ad attivare i controlli sono state le segnalazioni di alcuni cittadini. Hanno contattato la Polizia locale, guidata dal comandante Monica Micolini, invitandola a verificare quanto stesse accadendo.

Quando sono arrivati sul posto, in un bar nel centro cervignanese che in apparenza operava soltanto per asporto, gli agenti si sono accorti che nel cortile interno c’erano alcuni avventori seduti ai tavolini intenti a consumare bevande.

La polizia locale ha sorpreso 7 persone, alcune delle quali provenienti da fuori comune e quindi non giustificate a spostasi: tutte sono state sanzionate. Durante l’operazione una cliente ha anche provato a scappare, invano. Multata anche per la titolare dell’esercizio pubblico: il caso è stato portato all’attenzione della Prefettura di Udine, che dovrà decidere per l’eventuale chiusura accessoria per cinque giorni.

(Visited 2.687 times, 1 visits today)

Note sull'autore