Comprano il pesce al supermercato, ma qualcosa va storto: portati in ospedale

Finiscono in ospedale dopo aver acquistato il pesce fresco.

Volevano regalarsi un pranzo della domenica speciale. E per questo, hanno acquistato del pesce fresco in un supermercato. Ma la giornata, per loro, è finita in ospedale.

È accaduto oggi a Cervignano, con una vicenda che ha visto protagonista una coppia. Lui 45 anni, lei 32, desiderosi di gustare un piatto prelibato assieme. E così, dopo aver comperato una coda di rospo, i due arrivano a casa, lavano il pesce e lo cucinano. Cominciano a mangiare ma, a un tratto, ecco la sorpresa mista al disgusto: notano vermi vivi, di colore rossastro, nella pietanza.

Scatta la corsa in ospedale per la coppia, che si precipita al Pronto soccorso di Palmanova sperando che non accada nulla di spiacevole. Su prescrizione medica, ambedue assumono un antiparassitario. Ma lo spavento è stato grande. Al momento, entrambi non presentano per fortuna alcun sintomo.

Della vicenda è stato interessato lo Studio Tutino di Udine che, avendo appreso che il supermercato in questione è aperto anche il pomeriggio di oggi, ha immediatamente dato notizia del fatto al Nue 112, chiedendo ai carabinieri di attivare il Nucleo Anti Sofisticazioni se reperibile. È intenzione della coppia, coinvolta suo malgrado, denunciare il fatto formalmente all’ Autorità Giudiziaria. È stata attivato anche l’Asl veterinaria di Palmanova.

(Visited 23.926 times, 1 visits today)

Note sull'autore