Approvati i buoni spesa a Cividale, quanto valgono e a chi sono destinati

mde

Continua l’impegno per la solidarietà alimentare.

Sono stati approvati a Cividale i criteri per la concessione dei buoni spesa per le famiglie in difficoltà economica a causa dell’emergenza coronavirus. La somma stanziata dal Governo per il comune è di oltre 58mila euro. Il sindaco Stefano Balloch ha sottolineato che il bonus è un intervento aggiuntivo pensata per le persone che non hanno main chiesto aiuto, come artigiani, commercianti, liberi professionisti e tutte le categorie che hanno risentito maggiormente l’epidemia.

I beneficiari dei buoni spesa saranno le famiglie che più sono danneggiate economicamente dal coronavius e che non godono già di sostegni pubblici. Infatti, l’ufficio dei servizi sociali individuerà direttamente i soggetti più fragili e stabilirà l’importo, tenendo conto della presenza all’interno dei nuclei famigliari di minori e anziani. I buoni avranno un valore da 50 a 125 euro e serviranno per l’acquisto di beni di prima necessità.

La richiesta andrà presentata all’indirizzo buoni.alimentari@cividale.net dove andrà caricato il modello presente sul sito comunale. Per chi non può inviare l’istanza via mail, potrà consegnarla all’ufficio protocollo.

(Visited 196 times, 1 visits today)

Note sull'autore