Data

Feb 06 2020 - Feb 07 2020
Expired!

Ora

20:45

Vittorio Sgarbi con la lezione-spettacolo dedicata a Raffaello

A cinquecento anni dalla morte in scena a Lignano e Cividale

Nel 2020 ricorrono i cinquecento anni dalla morte di Raffaello Sanzio (1483-1520). Vittorio Sgarbi racconta l’artista urbinate in uno spettacolo che toccherà la prossima settimana due teatri del circuito regionale teatrale. Raffaello sarà giovedì 6 febbraio alle 20.45 al Cinecity di Lignano Sabbiadoro e venerdì 7 febbraio alle 21 a Cividale del Friuli dove il Teatro Ristori ha già fatto segnare il tutto esaurito in prevendita. Sul palco, con il celebre critico d’arte, salirà anche il produttore e musicista Valentino Corvino, autore delle musiche originali.

Raffaello è considerato uno dei più grandi artisti d’ogni tempo, la sua opera segnò un tracciato imprescindibile per tutti i pittori successivi, fu di vitale importanza per lo sviluppo del linguaggio artistico dei secoli a venire, diede vita ad una scuola che fece arte “alla maniera” sua. Raffaello fu un modello fondamentale per tutte le accademie, e la sua influenza è ravvisabile anche nei pittori moderni e contemporanei.

In questo spettacolo Vittorio Sgarbi e Valentino Corvino hanno voluto indagare le relazioni esistenti tra testi sonori, immagini e parole. Sei video artisti – Elide Blind, Niccolò Faietti, Mikkel Garro Martinsen, Simone Tacconelli e Simone Vacca – hanno interpretato singolarmente una sezione dello spettacolo creando delle scenografie video che compongono un unicum ritmico installativo attorno all’opera di Raffaello.
Per Vittorio Sgarbi si tratta del quarto spettacolo dedicato ad artisti che hanno fatto la storia dell’arte. Prima di Raffaello, il critico d’arte ha raccontato Caravaggio, Michelangelo e Leonardo. La lezione-spettacolo Leonardo aveva chiuso il 2019 del Teatro Sociale di Gemona.

(Visited 155 times, 1 visits today)

The event is finished.