I comuni più caldi e quelli più freschi in Friuli nel weekend di Ferragosto e di Lucifero

Le temperature in Friuli Venezia Giulia nel weekend di Ferragosto.

Il Nordest non si salva dall’ondata di calore che ha invaso l’Italia nei giorni scorsi, causata dall’anticiclone africano Lucifero. Si tratta della settimana di maggiore caldo dell’estate con temperature anche tra i 47-48 gradi al Sud e sulle isole maggiori. Anche in Friuli Venezia Giulia le temperature risultano superiori alla media, con Trieste addirittura bollino rosso (con effetti negativi sulla salute) giovedì 12 e venerdì 13 agosto.

Temperature elevate per più giorni consecutivi, tassi elevati di umidità, raggi solari molto forti e assenza di vento. Sono queste le caratteristiche dell’anticiclone africano che può rappresentare un vero e proprio rischio per la salute della popolazione, in particolare delle categorie più deboli.

Ma quali saranno nei prossimi giorni di fuoco i luoghi più caldi e quelli dove cercare invece refrigerio in Fvg? La temperatura più bassa si registra tra Sappada e Forni Avoltri, con 21 gradi, accompagnati tuttavia dal 70% di umidità. Anche a Tarvisio le temperature risultano più vivibili, con 22 gradi e un’umidità calcolata al 65%. In tutte le località dell’arco alpino, comunque, le temperature non supereranno i 25 gradi nei prossimi tre giorni. Tra i luoghi più caldi, al contrario, tutta la parte meridionale della regione, da Udine in giù (dove saranno registrati 29 gradi con il 47% dell’umidità). Qui, verso Palmanova e Gorizia sono previste punte superiori ai 30 gradi, fino ad arrivare a Trieste, bollata di rosso per tutto il weekend.

Il Ministero della Salute invita a non esporsi al caldo o al sole dalle 11 alle 18, a non frequentare zone particolarmente trafficate e a evitare l’attività fisica all’aperto nelle ore più calde. Bisogna bere molto, non alcol e bevande troppo fredde, fare attenzione alla conservazione dei farmaci, seguire un’alimentazione leggera, indossare indumenti chiari, leggeri, in fibre naturali, usare cappelli e occhiali da sole.

Condividi l'articolo