Il re dell’acciaio dell’Ucraina investe 800 milioni in Friuli

L’operazione di Yuriy Ryzhenkov, re dell’acciaio, in Fvg.

Il re dell’acciaio dell’Ucraina Yuriy Ryzhenkov sarebbe pronto a investire oltre 800 milioni in Friuli Venezia Giulia. “Vogliamo rafforzare la nostra presenza in Fvg per contribuire allo sviluppo dell’economia italiana”: lo ha detto, secondo quando sostiene l’assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini, il numero uno dell’acciaio ucraino, Yuriy Ryzhenkov, accolto dallo stesso assessore a Porto Nogaro per un sopralluogo nell’area di 60 ettari dove dovrebbe sorgere il nuovo polo siderurgico Metinvest.

“Una visita di persona molto importante, quella di Yuriy Ryzhenkov, che testimonia la volontà concreta di investire nella nostra Regione”, assicura Bini. Il quale non fa certo difetto di ottimismo: “Un’operazione da 800 milioni di euro – scrive l’assessore sulle sue pagine social – che creerà centinaia di posti di lavoro e contribuirà al rilancio di tutta l’area. La Regione è impegnata in prima linea, assieme al Gruppo Danieli”.

Condividi l'articolo