Caccia al cinghiale tutto l’anno dopo i danni alle campagne del Friuli

Arriva la proposta di estendere la caccia al cinghiale tutto l’anno.

Durante il periodo di lockdown, i cinghiali hanno devastato le campagne del Friuli. Da qui la proposta di estendere la caccia al cinghiale per tutto l’anno, presentata dalla consigliera regionale Mara Piccin (Forza Italia). “Rileviamo l’urgenza di estendere la caccia a tutto l’anno per porre un freno alla sempre più marcata proliferazione di cinghiali“, aveva spiegato Piccin.

Piccin era stata anche prima firmataria della proposta di legge nazionale 9, approvata a larga maggioranza dal Consiglio regionale Fvg e trasmessa al Parlamento con l’obiettivo di modificare l’articolo 19 della legge del 1992, sempre intendendo prevenire i danni causati dalla fauna selvatica, in
particolare dai cinghiali, facendo in modo che ci si possa avvalere anche dei cacciatori soci delle riserve di caccia nell’attuazione dei piani di abbattimento.

La Regione si è detta disponibile alla stesura di una norma regionale sulla caccia che contempli la possibilità della caccia al cinghiale e altre che aggiornino il quadro normativo del settore.

(Visited 9.341 times, 1 visits today)

Note sull'autore