Vaccino anti Covid in Fvg, “il governo non darà personale sanitario aggiuntivo”

Il piano vaccino anti Covid in Fvg.

C’è attesa per il vaccino anti-Covid anche in Friuli Venezia Giulia. Ma per effettuare le vaccinazioni, non ci sarà più personale sanitario in regione di quello già a disposizione attualmente. Lo ha dichiarato in conferenza stampa il governatore Fvg, Massimiliano Fedriga.

“Il governo – ha svelato – non metterà a disposizione più personale per farlo. E in Fvg il personale già manca, quindi si sommerà anche questa criticità”. Fedriga ha comunque auspicato una massiccia adozione alla vaccinazione “che sarà cominciata in regione sul personale sanitario e sugli ospiti delle Rsa”.

In Friuli Venezia Giulia viene svolto il doppio dei tamponi rispetto alla media nazionale. Il dato è stato trasmesso dal vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi: “L’elevato numero di contagi registrato in Friuli Venezia Giulia è direttamente connesso all’elevata azione di screening svolta dal nostro sistema sanitario, che permette di individuare in modo puntuale i vasoggetti colpiti dalla malattia. Dal 7 al 13 dicembre in Friuli Venezia Giulia sono stati registrati 4.622 casi di Covid-19 su 47.615 tamponi: ogni 100mila abitanti sono stati eseguiti 3.930,7 tamponi molecolari quindi, rispetto alla media italiana di 1.809, nella nostra regione viene eseguito oltre il doppio dei test, con un rapporto sui nuovi positivi del 9,7% contro la media italiana del 10,5%”.

(Visited 526 times, 1 visits today)

Note sull'autore