Dagli antifurto alle porte blindate i contributi per la sicurezza a Manzano

Il bando presentato dall’assessore alla Sicurezza Venturini.

Ci sarà tempo fino al 31 gennaio 2022 per la presentazione delle domande relative alla concessione di contributi per l’acquisto, l’installazione, il potenziamento e l’ampliamento e attivazione di sistemi di sicurezza presso abitazioni private e attività produttive nel comune di Manzano.

Lo comunica l’assessore comunale con delega alla Sicurezza Valmore Venturini. “Il Comune di Manzano, al fine di promuovere, incoraggiare e sostenere le iniziative finalizzate ad incrementare la sicurezza delle abitazioni private e delle attività professionali, produttive e commerciali, ha aperto un bando attraverso il quale sarà possibile presentare le relative domande entro il 31 gennaio 2022. Si tratta di fondi che sono stati assegnati dalla Regione agli enti locali con la legge di stabilità”, spiega Venturini.

Le richieste di contributo.

Sarà possibile avanzare istanze di contributo per l’installazione di sistemi di sicurezza quali fotocamere, videocitofoni, impianti antifurto, sistemi di allarme, nonché porte e persiane blindate o rinforzate. Per l’anno in corso le risorse messe a disposizione ammontano a 14.800 euro. L’importo massimo della spesa ammessa è patri a 3.000 euro sia per i privati che per le attività, ed il contributo erogabile in entrambi i casi è pari al 75% della spesa ammessa. Il contributo inoltre è cumulabile con altri contributi da chiunque concessi, a qualsiasi titolo per le stesse finalità. 

La documentazione giustificativa che dovrà essere prodotta in caso di accoglimento dell’istanza consiste nella presentazione della fattura con l’attestato di avvenuto pagamento. Sul sito del Comune è possibile scaricare tutta la modulistica necessaria per la presentazione della domanda. Il bando riporta anche i criteri con i quali verrà stabilita la graduatoria per l’assegnazione dei fondi.

“Con questo bando – ha affermato l’assessore Venturini – si persegue l’obiettivo che l’amministrazione regionale ha intrapreso per garantire maggiore sicurezza ai cittadini. Lo scorso anno abbiamo soddisfatto tutte le richieste che sono pervenute liquidando i contributi concessi con la massima celerità. Ho apprezzato l’ulteriore stanziamento di 1,2 milioni di euro deciso dalla Regione grazie all’assessore Pierpaolo Roberti, che verranno destinati al potenziamento della polizia locale finalizzato ad aumentare il livello di sicurezza dei cittadini del FVG”.

(Visited 681 times, 1 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore