Un ospite della Meloni di Coccau è positivo al Covid, l’ex caserma di Tarvisio diventa zona rossa

bty

La caserma Meloni di Coccau diventa zona rossa.

Un caso di coronavirus nell’ex caserma Meloni di Coccau, che diventa “zona rossa”. Lo comunica il sindaco di Tarvisio, Renzo Zanette, dopo essere stato informato dal Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria.

La persona contagiata – precisa Zanette – è stata già allontanata ed è ora ospitata in un altra struttura in provincia di Udine. Gli altri migranti presenti nell’immobile continueranno un ulteriore periodo di isolamento fiduciario, di quarantena, fino al 20 settembre 2020“. Domani, il Dipartimento sottoporrà a tampone tutti gli altri ospiti dell’ex Meloni, compresi gli operatori della cooperativa di gestione della struttura.

“Allo scopo di impedire casi di allontanamento dalla struttura e al fine di contrastare il diffondersi del virus Covid-19, emetterò una ordinanza contingibile ed urgente che fa divieto di ingresso ed uscita di chiunque non abbia giustificato motivo, nell’area ex Caserma Meloni” aggiunge il primo cittadino.

A far rispettare l’ordinanza ci penseranno la Polizia locale e le altre forze di polizia sul territorio. “Chiederò contemporaneamente alla Questura di Udine – conclude Zanette – una sorveglianza h24 dell’immobile per impedire casi di allontanamento dalla struttura di accoglienza”.

(Visited 1.542 times, 1 visits today)

Note sull'autore