Non risponde al campanello per giorni, l’assurda scoperta dei vigili del fuoco

L’intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri a Tavagnacco.

Nessuno rispondeva al campanello da giorni, nonostante si sentissero la televisione e la radio accesi ad alto volume all’interno dell’abitazione. Il fatto è accaduto a Tavagnacco, dove sembrava che fosse accaduto il peggio. Per questo motivo, i vicini, preoccupati dalla situazione, hanno chiamato i vigili del fuoco, i quali giunti sul posto hanno sfondato la porta d’ingresso della casa, effettuando una scoperta assurda.

Dentro l’abitazione vi era un uomo vivo in uno stato psico-fisico alterato, il quale è stato successivamente sottoposto a visita da parte del personale sanitario, giunto sul posto assieme ad una pattuglia dei carabinieri. Tuttavia, non è stato riscontrata alcuna patologia, tanto che l’uomo ha persino insultato il personale sanitario e i carabinieri giunti sul posto per soccorrerlo. Per questo motivo è stato denunciato per varie ipotesi di reato. Seguiranno aggiornamenti al riguardo.

Condividi l'articolo