Strade e marciapiedi da risistemare, c’è il maxi piano da 1 milione a Udine

Il maxi piano per strade e marciapiedi a Udine.

Dalla centralissima via Vittorio Veneto a via Gonars, da via Rivignano a, nel prossimo futuro, via Grazzano e Superiore. Circa un milione di euro per il ripristino di pavimentazioni, asfaltature e marciapiedi di alcune vie di Udine che necessitavano di interventi.

Sono quelli a cui ha voluto mettere mano l’amministrazione comunale e al centro dei sopralluoghi del sindaco Pietro Fontanini, accompagnato dagli assessori Loris Michelini, Maurizio Franz ed Elisa Asia Battaglia.

Lavori in centro.

Il primo cittadino, infatti, ha voluto “toccare con mano” i lavori appena terminati sia nelle vie del centro storico, sia in quelle di periferia. In via Vittorio Veneto, accesso al cuore del centro storico, il cantiere è da poco terminato con il ripristino del porfido in alcuni tratti grazie a una speciale resina e la realizzazione di uno strato di cemento per evitare in futuro nuovi cedimenti della pavimentazione.
Restando in centro storico, sindaco e vice, lavori in corso anche in via Grazzano e, a breve, nelle vie Superiore e Savorgnana.

Nelle periferie.

Particolare soddisfazione per Fontanini il rifacimento del manto stradale in un tratto di via Gonars, all’altezza dell’incrocio con il sottopasso di via Selvuzzis. Una zona molto trafficata, anche da mezzi pesanti, che per l’amministrazione andava sistemata e che attendeva un intervento “da oltre vent’anni”. Stesso discorso per via Rivignano, dove sono stati realizzati nuovi sottoservizi e marciapiedi nel tratto di strada privata che insiste tra altri due pubblici.

Condividi l'articolo