Esce a funghi con un amico e non rientra: ritrovato, era senza telefono per avvisare

Ritrovato il cercatore di funghi a Tolmezzo.

Si è conclusa nel migliore dei modi la vicenda dell’uomo sparito dopo essere uscito a funghi con un amico nella zona di Fusea.

È rientrato autonomamente il settantenne sulle cui tracce si erano messe in cerca le squadre dei soccorritori. È stato ritrovato sul ponte di Zuglio intorno alle 17.30, appena in tempo prima del calare del buio e del peggioramento del tempo e delle condizioni di visibilità già molto scarse a causa di nuvole basse.

Gli uomini della stazione di Forni Avoltri del Soccorso alpino, assieme a Guardia di Finanza e vigili del fuoco, si erano divisi in due squadre per sondare i due versanti che attraversano la Forcella Navantes, una quello di Fusea, l’altra quello di Sezza e percorrerli al contrario. L’uomo aveva preso, per scendere,  un sentiero sul versante di Sezza ma aveva deviato su su una traccia per Fielis di Zuglio. Non aveva con sé il telefono per avvisare.

(Visited 5.468 times, 1 visits today)

Note sull'autore