Addio a Mario dalla Mora, storico panettiere di Torviscosa

Mario Dalla Mora era amato da tutta la comunità.

Una vera e propria istituzione, un capo saldo di Torviscosa: Mario Dalla Mora, classe 1946, si è fatto amare da tutta la comunità sia per la professionalità con la quale per anni ha svolto il suo lavoro, sia per l’aspetto umano.

Insieme alla moglie, è stato il timoniere dello storico panificio di Via Resi Marinotti, di fronte alle scuole e nelle immediate vicinanze di Piazza del Popolo. Veneto di nascita, ma friulano d’adozione è il pioniere della storica ‘ciabatta polesana ‘, quella di Mario è stata una continua escalation di consensi e di clienti affezionati che, negli anni, sono diventati anche amici e che lo ricordano come “una persona bravissima, gentile, disponibile e sempre attiva nel volontariato”.

Il suo panificio riforniva anche i laboratori di panificazione delle scuole che insegnano il mestiere del panettiere. Tuttavia Mario non era solo un panettiere, ma si è speso per molti anni, assieme alla moglie, in progetti umanitari con le ‘Suore Rosarie di Udine’, oltre che in diversi progetti umanitari in Bolivia. Presenza attiva sul territorio, seguiva con particolare devozione l’ASD Torviscosa calcio. Nel 2007, dopo anni di lavoro, passa il testimone del negozio, per godersi la pensione. Una vita passata accanto alla moglie Daniela, mancata nel 2012 a causa di una malattia, e dalla quale ha avuto due figli, Enrico e Alessandro.

Dopo una malattia degenerativa che lo aveva costretto in sedia a rotelle da qualche anno, Mario è venuto a mancare sabato sera nella struttura che lo accoglieva. I funerali avranno luogo martedì 6 settembre alle ore 15,30 preso la chiesa parrocchiale di Torviscosa.

Condividi l'articolo