Cividale piange Codeluppi, il presidente galantuomo innamorato della pallavolo

La scomparsa di Giovanni Codeluppi a Cividale.

Un grande appassionato di sport, con un amore particolare: la pallavolo. Il volley era entrato nel cuore di Giovanni Codeluppi, per non uscirne più. Non a caso, è stato per lungo tempo presidente dell’Asfjr.

Cividale oggi piange la sua scomparsa. “Gianni”, come lo chiamavano tutti, non è riuscito a vincere la sua battaglia contro il coronavirus ed è deceduto ieri, lasciando un grande vuoto nella città ducale.

Un galantuomo d’altri tempi, Codeluppi. Una sua ex atleta lo ritrae come “un uomo dal cuore e dall’animo nobili, generoso, altruista, gentile, solare, sempre pronto ad essere un amico, un padre, un supporter per le tue ragazze”. La sua società, l’Asd Volley Cividale, lo ricorda oggi così, con immenso dolore: “Ci ha lasciato un uomo che ha dato tantissimo al mondo della pallavolo di Cividale e in tutto il nostro territorio, una persona solare e sempre pronta a dare una mano a tutti”. A Cividale è sceso un grande velo di tristezza.

(Visited 1.030 times, 1 visits today)

Note sull'autore