Una nuova gestione per le piscine di Cividale, ma non riapriranno prima del prossimo anno

La situazione delle piscine a Cividale.

Sono chiuse da circa un anno le piscine comunali di Cividale, ma alla fine è stato trovato un nuovo gestore. Questo quanto ha affermato Giuseppe Ruolo, assessore allo Sport di Cividale, in merito alla situazione del Centro Natatorio di Cividale del Friuli di via Istituto Tecnico Agrario, 9.

“I problemi non erano legati all’amministrazione, ma la ditta che aveva in gestione le piscine, la Sport Management, è andata in concordato“, spiega Ruolo. Da quel momento le piscine sono state chiuse, ma dal Comune si è lavorato per cercare una soluzione con la società ed evitare la chiusura dell’impianto. “Una volta capito che non c’erano strade percorribili, abbiamo attivato un nuovo bando per l’assegnazione della gestione – continua Ruolo – adesso è stato comunicato che il nuovo gestore è l’Unione Nuoto Friuli“. L’assessore ha in programma per lunedì 8 novembre un incontro con la nuova ditta per definire le strategie d’azione delle manutenzioni necessarie e la ripartenza del centro.

Le tempistiche.

“Mi auguro che al massimo non più tardi dell’inizio del prossimo anno si potrebbero riaprire le piscine – comunica Ruolo – bisogna aspettare che sia la ditta a vedere il posto: saranno loro a fare le opportune valutazioni dopo gli eventuali sopralluoghi”. Per l’assessore infatti i lavori di manutenzione potrebbero richiedere due o tre mesi, perché “è necessario tenere in considerazione che l’impianto è stato chiuso per un anno e quindi gli interventi di manutenzione, come quelli di sanificazione degli spazi, potrebbero richiedere tempo”.

Per quanto riguarda gli abbonati l’assessore fa sapere che le persone interessate dovrebbero essere ristorate dalla vecchia ditta, la Sport Management, ma come amministrazione non hanno ancora garanzie, ma si stanno organizzando per gestire la situazione.

(Visited 2.382 times, 1 visits today)
Autore: Jeena Cucciniello

Note sull'autore