La truffa dello specchietto finisce a vuoto a Cividale, 34enne denunciato

La truffa dello specchietto a Cividale.

“Ci hai fatto un danno”. Un 34enne, residente a Roma, accompagnato da una una donna ed un bambino, a bordo della sua auto, ha fermato, venerdì scorso, nelle vie di Cividale, un 72enne della zona. Lo ha accusato di avergli danneggiato l’auto con il suo veicolo nel corso di una manovra e gli ha iniziato a chiedere i soldi per riparare il danno.

Ma l’anziano non è caduto nel tranello e ha denunciato l’episodio ai carabinieri di Cividale. Si trattava, infatti, della classica truffa dello specchietto, ovvero lo stratagemma con il quale i malintenzionati fingono che il proprio specchietto, o altre parti della propria auto, siano state danneggiate per farsi dare dei soldi contanti. I militari sono riusciti così rintracciato il 34enne e l’hanno denunciato per tentata truffa.

(Visited 1.253 times, 1 visits today)

Note sull'autore