In Friuli c’è afa, ma le Pro loco pensano al Natale con il corso sui presepi

Udine 6 dicembre 2019. Presentazione Presepi FVG. © Foto Petrussi

Il corso sui presepi delle Pro loco Fvg.

Fuori, le temperature sono torride. Ma anche se il Natale sembra lontano, mancano solo 20 settimane. E così, dopo lo stop imposto dal lockdown riprendono i corsi sulle tecniche presepistiche in Villa Manin, vero e proprio polo regionale dell’arte di creare Natività: il 22, 23 e 29 agosto partirà il 1° corso di costruzione di un ulivo da inserire nel proprio presepe.

Le lezioni, a cura del Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia, con la collaborazione del gruppo Presepisti Udinesi e della Pro Loco Passariano e il prezioso sostegno di Fondazione Friuli, saranno tenute dal maestro udinese Claudio De Lucchi, membro del gruppo Presepisti Friulani.

“Siamo davvero felici di poter riprendere con i corsi sulle tecniche presepistiche – ha dichiarato il presidente delle Pro loco regionali Valter Pezzarini -, che purtroppo abbiamo dovuto rimandare a causa dell’emergenza sanitaria. Riprendere ora, ci pare anche un augurio di rinascita, perché il presepe nè è proprio uno dei simboli: un buon auspicio per il futuro. Ancora una volta – ha aggiunto – ribadiamo quanto riteniamo importante tramandare le tradizioni, come quella bellissima del presepe. Il nostro grazie va anche alla Fondazione Friuli e al presidente Giuseppe Morandini per essere ancora una volta al nostro fianco in un’iniziativa così importante”.

Le lezioni si svolgeranno in Villa Manin, nella sede della Pro Loco di Passariano, in via Quarnic nell’area parcheggi ovest. Il corso è gratuito e così come i successivi, si terrà nel rispetto delle normative vigenti di contenimento del contagio da Covid-19. Per questo si prevede un numero limitato di partecipanti, per permettere un’adeguata organizzazione degli spazi.

La tre giorni sarà una vera e propria full immersion, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17, nelle tecniche di vegetazione presepistica: il maestro Claudio De Lucchi insegnerà le tecniche base di lavorazione professionale del timo e l’utilizzo della teloxis aristata per riprodurre gli elementi vegetali di un presepe, nello specifico un ulivo.

I corsi proseguiranno poi a settembre con il recupero della 2a edizione del Corso base di tecnica presepistica (rimandato a causa del lockdown) e continueranno a ottobre e novembre con la 3^ edizione del Corso base di tecnica presepistica. Per info:  telefonare al numero 0432 900908 oppure scrivere una email a eventi@prolocoregionefvg.it

(Visited 403 times, 1 visits today)

Note sull'autore