La friulana Video Systems inventa un sistema intelligente per il vetro

L’azienda di Codroipo creato sistema che rileva i difetti bottiglie.

Un nuovissimo sistema di visione artificiale applicato al settore della lavorazione del vetro cavo, che ha la capacità di identificare il difetto al 99% e, ancora più sorprendente, ha ridotto dello 0,4% i cosiddetti “falsi positivi”.

Parliamo di Linea, un sistema intelligente per il rilevamento dei tagli alla spalla su bottiglie standard e sagomate, realizzato dalla Video Systems, dinamica realtà friulana attiva nel campo della visione e dell’intelligenza artificiale applicata al controllo qualità, forte di 25 anni d’esperienza e che, dal 2001, ha nel settore della lavorazione del vetro uno dei due core business aziendali, oltre a quello della siderurgia. “Un settore – conferma Alessandro Liani, amministratore delegato di Video Systems – che per noi rappresenta tra il 30 e il 40% del fatturato, a seconda degli anni”.

Tanto da attirare l’attenzione di uno tra i principali produttori italiani di vetro cavo. Una commessa importante a cui l’azienda di Codroipo ha fornito, come spiega Liani, “sistemi per il controllo di tagli e cricche sulla superficie del vetro che, attraverso nuove metodologie di intelligenza artificiale, permettono di ridurre notevolmente il falso scarto, che in gergo tecnico viene chiamato falso positivo”.

Numeri che rasentano la perfezione e che negli ultimi anni, come specifica Liani, “rappresentano sempre più ciò che i clienti cercano quando selezionano i sistemi di controllo qualità, perché vuol dire riuscire ad aumentare l’efficienza del processo”. Ma sono anche numeri che si ottengono dopo innumerevoli studi migliorativi: “È una tecnologia che forniamo da quasi vent’anni al mercato – rimarca Liani – ma che cerchiamo di migliorare continuamente: quello che abbiamo fatto nell’ultimo anno e mezzo è stato studiare e implementare nuovi motori di intelligenza artificiale che ci hanno permesso di migliorare ancora le performance del sistema”.

(Visited 322 times, 2 visits today)

Note sull'autore