Oltre 150mila dosi di vaccino antinfluenzale in Fvg per la popolazione non a rischio

Il vaccino antinfluenzale in Fvg.

In regione il target è stato raggiunto e ora sono a disposizione oltre 150mila dosi per immunizzare la popolazione non a rischio. È la sintesi del report della Fondazione Gimbe sul vaccino antinfluenzale in Italia e in Friuli Venezia Giulia.

Su scala nazionale, per coprire le fasce più deboli – da 6 mesi a 6 anni, dai 60 ai 64 anni e naturalmente gli over 65 – sono stati messi a disposizione 17 milioni 702.476 dosi. Di queste quasi mezzo milione, per la precisione 494.500, sono quelle arrivate in Fvg. La popolazione a rischio è di 455.714 residenti e, secondo l’analisi Gimbe, in regione è stato superato il 75% degli immunizzati. A disposizione per le altre fasce d’età, cioè i soggetti non a rischio, ci sono ancora 152.715 dosi.

I dati attuali rilevano una presenza di sindromi simil-influenzali superiore a quella degli scorsi anni. “Durante la scorsa stagione influenzale – afferma Nino Cartabellotta, Presidente della Fondazione Gimbe – sono stati guadagnati oltre dieci punti percentuali (da 54,6% a 65,3%) nelle coperture vaccinali antinfluenzali della popolazione over 65 anni: un risultato di salute pubblica che ha permesso, insieme alle restrizioni in atto per la pandemia Covid-19, di ridurre la circolazione del virus influenzale e le complicanze, in un periodo di imponente sovraccarico dei servizi sanitari territoriali e ospedalieri”.

Condividi l'articolo