In Fvg oltre 140mila colpiti dalle nuove limitazioni del super green pass

Il super Green pass ai vaccinati e guariti.

Il 70,09% degli abitanti della popolazione ha completato il ciclo vaccinale e il 9,08% è guarito dal Covid-19. Ma sono almeno 140mila quelli che da lunedì in Friuli Venezia Giulia sentiranno gli effetti del super green pass. Questo secondo i dati del  Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 – Presidenza del Consiglio dei Ministri. Sono quindi in totale 1.851.451 persone vaccinate e circa 117.493 i guariti del Fvg che avranno il super Green pass. Delle persone che hanno risposto alla somministrazione del vaccino, il 97% è degli over 80, mentre il 91% dei ragazzi tra i 20 e i 29 anni.

Più vaccinati.

Numeri e stime che sono destinati ad aumentare, in modo particolare a seguito del passaggio della nostra regione in zona gialla da lunedì 29 novembre. Da quel giorno, infatti, torneranno in vigore vecchie restrizioni, che tutti, vaccinati, guariti e non vaccinati, dovranno rispettare. Ad accelerare le richieste di vaccino anche il nuovo decreto sulla necessità del super Green pass dal 6 dicembre. Già dai primi calcoli solo per la città di Trieste, la zona più contagiata d’Italia fino a metà ottobre, da circa 70 mila persone non vaccinate si è scesi a circa 56 mila. Per ora in totale i non vaccinati di tutto il Friuli Venezia Giulia risultano 142 mila, dei quali oltre 80 mila tra i 40 e i 69 anni.

La zona gialla.

Da lunedì 29 novembre il Fvg tornerà in zona gialla. Un passaggio che si è reso necessario per i numeri della situazione dei contagi da Covid-19. Di nuovo obbligatoria la mascherina anche all’aperto, ai tavoli del ristorante sarà possibile un numero massimo di quattro persone, a meno che non siano familiari, le discoteche dovranno chiudere e ci saranno dei limiti nella capienza di cinema, teatri e stadi.

Da lunedì 6 dicembre, invece, le limitazioni scatteranno solo per i non vaccinati, che vedranno limitata la vita sociale. Per coloro che hanno il super Green pass, invece, sarà necessario rispettare le restrizioni che saranno eventualmente attivate a seconda del colore della zona. In zona bianca infatti si potrà continuare ad andare in bar, ristorante, palestre, piscina, discoteca e svolgere altre attività sociali. Cosa che chi non sarà in possesso del super Green pass non potrà fare. Stando alle stime attuali, quindi, il 70% della popolazione del Fvg potrà continuare a vivere come prima, se in zona bianca, mentre 142 mila subiranno le limitazioni.

(Visited 1.503 times, 1 visits today)
Autore: Jeena Cucciniello

Note sull'autore