Come prenotare una casa per le vacanze in sicurezza dopo il Covid

Le regole della Polizia Postale.

Continua la collaborazione tra Polizia Postale e delle Comunicazioni, Unione Nazionale Consumatori e Subito, che scendono in campo per informare i cittadini e offrire strumenti concreti in grado di sviluppare comportamenti virtuosi sul web.

Quella del 2020 sarà un’estate differente per molti italiani. Dopo il difficile periodo di lockdown la voglia di vacanza si fa sentire, allo stesso tempo è forte il bisogno di organizzare un’estate sicura, in primis dal punto di vista della salute. Ecco allora che la casa vacanza, indipendente e facilmente raggiungibile con mezzi propri, diventa un’alternativa valida per molti.

Questa tendenza riaccende l’attenzione sull’importanza di agire in sicurezza sul web, fin dal momento della ricerca e prenotazione, per garantirsi un’estate serena e sicura da tutti i punti di vista.

Ecco, dunque, le 8 regole per programmare e vivere una vacanza in sicurezza: le immagini devono essere realistiche, complete e non troppo patinate; la descrizione dell’immobile deve essere completa e dettagliata, si può verificare la posizione reale dell’immobile sulle mappe; prendere contatto con l’inserzionista via chat; controllare che il prezzo dell’immobile sia adeguato alla zona; incontrare se possibile l’inserzionista; la caparra non deve essere superiore al 20% del totale; non inviare documenti personali; effettuare pagamenti solo su IBAN o tramite metodi di pagamento tracciato.

(Visited 520 times, 1 visits today)

Note sull'autore