Tra shopping e Cenone, in arrivo un piano di Natale anche in Fvg

Il piano contro il Covid per Natale in Fvg.

Allentamenti e deroghe a partire dal 3 dicembre. Il lavoro del governo per impostare il nuovo Dpcm è cominciato. Per quella data la maggior parte delle Regioni dovrà essere in fascia gialla: uno scenario di rischio meno grave, che consentirebbe di inserire nel prossimo decreto alcune aperture in vista del Natale. Compreso in Fvg.

Nelle aree dove gli indicatori mostrano ancora un alto rischio si potrebbero prevedere “zone rosse” provinciali liberando i territori che sono invece al sicuro. Una scelta a cui è al lavoro, in queste ore, proprio il governatore Massimiliano Fedriga.

Diciamolo subito: il divieto per feste e cenoni con persone di nuclei familiari diversi resterà in vigore. Si cercherà di evitare in ogni modo gli spostamenti verso le zone di contagio principali. Non è affatto scontata, dunque, una riapertura più permissiva, anche se il ritorno alla residenza o al domicilio sarà sempre consentito.

Potrebbero essere, però, riaperti i centri commerciali nel fine settimana e non è escluso che si decida di prorogare l’orario dei negozi al dettaglio per favorire lo scaglionamento degli ingressi. Un altro punto in discussione è la riapertura dei bar e ristoranti la sera nelle zone gialle e in parte della giornata anche in quelle arancioni. Potrebbe rimanere il limite dei quattro posti a tavola, oppure essere aumentato a portato a sei. Restano infine chiusi circoli, cinema, teatri, strutture sportive e palestre.

(Visited 12.991 times, 271 visits today)

Note sull'autore