Il “Capodanno no vax” a Lignano, mega festa con spettacoli e brindisi

La mega festa del Capodanno no vax a Lignano.

Il grande raduno di no vax per Capodanno è in programma a Lignano. È la meta scelta dall’associazione “Liberi si nasce”, promossa sui social e che sta spopolando in Rete in questi giorni.

Il programma.

Il sodalizio ha invitato tutti quelli che rigettano vaccino, Green pass e questioni collegate a raggiungere Lignano il 31 dicembre 2021 per un appuntamento dalle molteplici sfumature. “La giornata- si legge nel programma del sito di Liberi si nasce – si aprirà dialogando con alcuni dei personaggi più attivi nel portare l’energia del Nuovo e del Cambiamento, impegnati nella realizzazione di progetti e nell’aiutare ad attuare un cambio di mentalità. Ci sarà poi una parte ludico-artistica che vedrà alternarsi letture interpretate, piccoli intrattenimenti, brevi video, giochi interattivi, visualizzazioni guidate e la compilazione di una lista dei desideri e intenti per l’anno nuovo”.

Si passerà poi allo spettacolo “The Covid Show”, che si rifà all’omonimo libro di Andrea Tosatto, per poi accogliere l’anno nuovo con il brindisi di mezzanotte “e il via alle danze – si legge ancora nel programma – con il Dj set fino all’alba“. Sul sito di “Liberi si nasce” è possibile anche acquistare i biglietti per partecipare alla festa di Capodanno, programmata al Bella Italia Village.

I discussi ospiti.

Tra gli ospiti della serata anche diversi volti noti (e discussi), tra i quali Riccardo Szumski, medico di famiglia radiato dall’ordine perché apertamente no-vax e sindaco di Santa Lucia di Piave, o Paolo Rossaro, medico di famiglia di Padova anche lui radiato per aver tentato di curare dal tumore un uomo, poi morto, con vitamina C e integratori. Il popolo no vax si prepara al suo Capodanno.

(Visited 3.222 times, 7 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore