Dragaggi canale Cialisia e fiume Stella, dalla Regione 400 mila euro

Lo annuncia il capogruppo della Lega Fvg Mauro Bordin.

Circa 400 mila euro per interventi diretti di manutenzione ordinaria del canale Cialisia e del fiume Stella per l’esecuzione dei dragaggi nei punti critici. È l’ammontare previsto per quest’area inserito negli oltre 7 milioni e mezzo di euro stanziati dalla Regione per programmare le opere per la difesa del suolo e dell’arco costiero del Friuli Venezia Giulia da eseguire nel 2021 e nel prossimo triennio,

Si tratta di un “intervento fondamentale – commenta soddisfatto il capogruppo della Lega, Mauro Bordin – in quanto tende a ripristinare la navigabilità su un tratto di canale fondamentale per le attività economiche che si occupano di turismo e di nautica. Nel corso degli ultimi anni sono state molteplici le segnalazioni, che si sono intensificate negli ultimi tempi, di significativi disagi e di pericolo nella navigazione, soprattutto in particolari periodi della giornata”.

Per quanto riguarda, lo stanziamento regionale per complessivi di 7 milioni e mezzo, un milione e 750 mila euro sarà destinato alla manutenzione ordinaria per l’anno in corso sui corsi d’acqua minori. Altri due milioni e 640 mila euro saranno riservati ai tre Consorzi di bonifica, sempre per interventi di manutenzione ordinaria sui canali del reticolo idrografico di competenza, da eseguire nel 2021. Due milioni e 660 mila euro, ripartiti nelle prossime tre annualità di bilancio, saranno invece destinati a interventi in delegazione amministrativa al Consorzio per lo sviluppo
industriale del Monfalconese, per interventi di difesa della costa al fine di contrastare l’erosione, e per mantenere sicura la navigabilità dei canali del Villaggio del Pescatore, di Punta Sdobba, dell’accesso al porticciolo Cedas e dell’uscita a mare del canale Primero.

(Visited 260 times, 1 visits today)

Note sull'autore