Marmi e luci a led nell’ampliamento del cimitero di Lignano

I nuovi loculi del cimitero di Lignano.

È stato approvato dalla giunta comunale di Lignano il progetto definitivo per la realizzazione dei nuovi loculi lungo il lato est del cimitero di via Lovato.

Già aggiudicati infatti i lavori di realizzazione all’impresa Fass di San Michele al Tagliamento che quindi a breve potrà eseguire le opere previste.
In particolare, il progetto, per un importo di 300 mila euro, prevede la realizzazione di un blocco da 120 loculi fuori terra, con una continuità formale ed estetica ai corpi già esistenti. La tipologia costruttiva prevede una struttura completamente realizzata in cemento armato, formata da una fondazione a platea e “setti portanti”. La chiusura del loculo sarà costituita da una lastra in cemento armato precompresso, posizionata provvisoriamente all’interno del tumulo.

I materiali relativi ai rivestimenti tra un loculo e l’altro saranno in marmo di Aurisina, così come le lastre commemorative, con apposta numerazione in bronzo. Verranno anche inserite delle fasce decorative in marmo serpentino verde sia a parete sia a pavimento.

Il tratto di pavimentazione antistante il blocco dei loculi sarà in cemento e graniglia gettato in opera, con colorazione e caratteristiche simili alle pavimentazioni esistenti nei loculi antistanti. Inoltre, l’illuminazione sarà sviluppata tramite un sistema a led.

“I nuovi loculi – commenta il sindaco di Lignano, Luca Fanotto – sono solo un altro tassello nell’ottica di una più ampia programmazione di manutenzione ordinaria e straordinaria condotta sul cimitero comunale in questi anni. Si inseriscono infatti in un piano di interventi più articolato che a breve vedrà anche la manutenzione dell’intero muro perimetrale e del lastricato di camminamento di accesso per garantire una maggior fruibilità dello stesso”.

(Visited 281 times, 1 visits today)

Note sull'autore