Piano dragaggi da 9 milioni di euro per la laguna, si parte dopo l’estate

Un particolare della laguna di Lignano

Il piano dragaggi in laguna da 9 milioni di euro.

Nove milioni di euro per il prossimo triennio per la progettazione e l’inizio dei lavori di dragaggio della laguna, opere che dovranno essere appaltate entro l’estate 2022 grazie al concreto impegno della Regione. Nei prossimi mesi saranno ultimate le progettazioni e in autunno partiranno i lavori. Interventi strategici, che la Regione andrà ad attuare grazie alla conclusione di un importante contratto-accordo quadro. Al netto delle questioni burocratiche paradossali da dirimere ancora col Ministero della transizione ecologica e l’Avvocatura di Stato.

La conferma degli interventi arriva dall’assessore regionale alla Difesa dell’ambiente e Sviluppo sostenibile, Fabio Scoccimarro, che ha incontrato amministratori comunali e realtà associative e sportive a San Giorgio di Nogaro, Muzzana del Turgnano e Lignano Sabbiadoro, per fare il punto sulla tematica dragaggi. Con lui il direttore del Servizio difesa del suolo e alcuni consiglieri regionali. Scoccimarro ha incontrato il mondo dei portatori di interessi, dalle attività produttive, i sodalizi sportivi, i diportisti e i responsabili delle marine.

“È stato un’importate momento di confronto con i sindaci, le amministrazioni comunali, le associazioni e anche i cittadini, quello che ho avuto modo di avere durante questi quattro sopraluoghi – ha detto Scoccimarro -. Con lo stanziamento di 9 milioni di euro, la Regione dà fattiva e concreta risposta a necessità ed esigenze strategiche per lo sviluppo del territorio in ambito laguna. L’obiettivo è superare questioni burocratiche, complesse e annose, la cui risoluzione non è mai dipesa dalla Regione: i fondi li abbiamo messi, le progettazioni anche. La struttura regionale è a disposizione, con tutti i suoi competenti tecnici. Abbiamo messo in campo, insomma, tutte le forze che abbiamo, con la ferma volontà di andare a risolvere i problemi insorti in questo delicato ambito”.

Condividi l'articolo