Manzano piange il suo fotografo dall’anima gentile, addio a Valerio Beltrame

Addio al fotografo di Manzano.

Ha vissuto gli orrori della Seconda guerra Mondiale, quando da aviere era finito in prigione nell’ex Jugoslavia. Ma questo non ne aveva scalfito la bontà d’animo che lo ha fatto apprezzare da moltissimi.

Valerio Beltrame, storico fotografo di Manzano, è morto a 98 anni. Da seggiolaio, aveva deciso di cambiare vita, dedicandosi alla sua grande passione per le macchine fotografiche e i ritratti. L’aveva condivisa con la moglie Elia e assieme si erano fatti strada. Beltrame è stato anche fotografo ufficiale del Comune.

Viene ricordato come una persona d’altri tempi: garbato, gentile, sempre sorridente. Tanti i messaggi di cordoglio giunti anche via social alla famiglia.

(Visited 844 times, 1 visits today)

Note sull'autore