In Regione il tavolo sull’inceneritore di Manzano

La riunione sull’inceneritore di Manzano.

L’assessore regionale alla difesa dell’ambiente Fabio Scoccimarro ha partecipato in videoconferenza al tavolo di confronto sull’inceneritore di Manzano. Nello specifico si è parlato nei dettagli della proposta di realizzazione di una struttura sostitutiva. Infatti, la riunione parte dalla considerazione dei tecnici, secondo i quali, le emissioni dell’impianto in funzione sono superiori di quelle che si potrebbero riscontrare all’avviamento del nuovo inceneritore.

L’impianto esistente non potrà essere utilizzato per più di 30 giorni all’anno e, a questo proposito, la Regione potrebbe prevederne lo smantellamento entro un periodo prefissato in quanto i due inceneritori non possono funzionare in contemporanea. L’assessore ha aggiunto che le procedure imposte dalle norme sono state seguite dagli uffici tecnici e che la compatibilità urbanistica della nuova struttura sarà definita solo dopo essere stata valutata dal Comune. In questo contesto poi, saranno interpellati anche i cittadini perché, insieme all’ambiente, va tutelata anche la salute delle persone.

(Visited 145 times, 2 visits today)

Note sull'autore