Dall’Austria e dall’Ungheria per scoprire Palmanova e il Fvg

In visita una delegazione per scoprire Palmanova e il Fvg.

In trenta tra funzionari di Camere Commercio e Regioni, produttori del settore agroalimentare, imprenditori turistici, ristoratori e albergatori, provenienti da Austria e Ungheria, hanno scelto Palmanova come base per la loro visita al Friuli Venenzia Giulia.

Nei giorni scorsi si sono dedicati alla scoperta di Piazza e Bastioni per poi proseguire il tour verso il Collio. Ad accompagnarli Ferdinando Martignago, past president della Camera di Commercio Italiana in Ungheria, da vent’anni si trova impegnato nelle relazioni tra Italia ed Ungheria, e Fabiana Bon del Coordinamento Lagunare di Confcommercio Udine

“Per tutti loro era la prima volta a Palmanova. Facendogli scoprire la bellezza della città e l’unicità della sue fortificazione Unesco, abbiamo messo le basi per nuove opportunità di crescita e di sviluppo turistico. L’Austria e la vicina Ungheria sono luoghi ideali dove promuovere la Fortezza, sono molto interessati alla storia, al nostro agroalimentare e si trovano a distanze facilmente percorribili da tour guidati o singole famiglie”, commenta il sindaco di Palmanova Giuseppe Tellini.

“Grazie a Fabiana Bon dell’Hotel Ai Dogi, abbiamo colto subito l’opportunità di aprire questa nuova collaborazione e far loro visitare la città di Palmanova. Sono rimasti molto colpiti dalla maestosità delle fortificazioni, dalla cura dei Bastioni, dalla bellezza di Piazza Grande”.

Il viaggio della delegazione, organizzato dal Gruppo Europeo Marco Polo G.E.I.E., proseguiva poi verso Cormons, Grado, Aquileia, toccando i punti di maggiore interesse, storico, turistico ed enogastronimico della nostra regione.

(Visited 1.866 times, 2 visits today)
Autore: Redazione

Note sull'autore