Tutta Palmanova si è mossa per l’ospedale, la donazione per le attrezzature

Consegnata ieri a Palmanova la seconda parte di attrezzature.

Una comunità intera, quella di Palmanova, si è mossa per aiutare il proprio ospedale e i sanitari. È stata consegnata ieri, a medici e operatori dell’ospedale di Palmanova, la seconda parte delle attrezzature acquistate con la raccolta fondi organizzata dal Forum giovani del Comune per venire incontro alle necessità sanitarie in periodo di pandemia.

In particolare sono stati acquistati due disinfettori, 84 confezioni di disinfettante, quattro ossimetri e altrettanti carrelli per monitor per un valore complessivo di oltre 15 mila euro. Tra marzo e aprile 2020, in piena emergenza pandemica, erano già state consegnate inoltre 14 mila mascherine per una spesa di quasi 17 mila euro.

“In accordo con l’ospedale – commentano il sindaco di Palmanova Francesco Martines e l’assessore alla Sanità Giuseppe Tellini – abbiamo deciso di acquistare materiali utili ad attrezzare, nel migliore dei modi, il nosocomio palmarino. Strumenti che, adesso più di sempre, vedendo l’alto numero di contagi e ricoveri registrati e con le strutture sotto massima pressione, diventano ancora più fondamentali. Ancora un grazie al grande lavoro che medici e operatori sanitari stanno svolgendo da più di un anno”.

Come conferma Thomas Trino, assessore alle Politiche giovanili, sono stati raccolti complessivamente “più di 34 mila euro grazie alle tante offerte ricevute dalle oltre 400 persone che hanno fatto piccole o grandi donazioni. Il Comune e il Forum giovani hanno funto da tramite e hanno preso contatto con i medici per comprenderne i bisogni. Ora abbiamo ancora a disposizione una piccola cifra, circa 1.400 euro, da destinare per altri acquisti”.

(Visited 441 times, 1 visits today)

Note sull'autore