Violenza sessuale sui bastioni di Palmanova, scoppia il caso

Vittima una donna di 60 anni.

E’ indignazione per lo stupro accaduto a Palmanova. La violenza si è verificata in pieno giorno, vittima una signora di 60 anni aggredita durante una passeggiata lungo i bastioni della città stellata. A denunciare l’accaduto è anche il consigliere regionale della Lega, Alberto Budai, esprimendo la massima solidarietà alla donna.

“Non è possibile che possa verificarsi un episodio così orribile. Una violenza sessuale che non può passare sotto traccia ma che, al contrario, deve costituire un richiamo alla responsabilità per garantire la sicurezza complessiva e quella delle donne in particolare”, commenta Budai. Proprio per garantire maggior protezione alla popolazione, l’esponente leghista ha sottolineato l’importanza delle telecamere. A livello regionale, il partito continuerà a finanziare questi dispositivi di controllo.

Servono azioni forti e fermezza. Se non interveniamo in modo deciso – continua il consigliere -, queste violenze diventeranno ancora più frequenti”. “Spero che il responsabile – conclude Budai – venga presto individuato e assicurato alla giustizia“. Inoltre, ringrazia le Forze dell’ordine per il loro impegno e servizio costante ai cittadini.

(Visited 3.743 times, 5 visits today)

Note sull'autore