Calano i ricoveri da Covid, riapre chirurgia oculistica all’ospedale di Palmanova

L’ultima operazione a Palmanova risale al novembre scorso.

Cala la pressione sull’ospedale di Palmanova e riapre dal 25 febbraio la linea chirurgica oculistica. Ne dà notizia il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, informando di come l’attività tornerà ai livelli pre Covid “consentendo di ridurre le liste d’attesa di interventi che hanno un forte impatto sulla qualità della vita, come la cataratta, e che il necessario blocco dell’attività chirurgica ha inevitabilmente allungato”.

L’ultima seduta operatoria risale infatti al 16 novembre scorso. L’attività chirurgica oculistica era stata sospesa quando l’ospedale palmarino era stato fortemente investito dalle degenze Covid-19 e riconvertito, in parte, per far fronte alla pandemia, lasciando attive solo alcune funzioni.

“Il calo della pressione sull’ospedale di Palmanova permette ora la riapertura – conclude Riccardi –. Pur non abbassando la guardia su un virus che circola ancora sul territorio, la diminuzione dei ricoveri nelle terapie intensive e negli altri reparti ci permette di riprendere un’attività chirurgica oculistica con caratteri di ‘normalità“.

(Visited 614 times, 2 visits today)

Note sull'autore