Il campionato Carnico prova a ripartire, via da maggio con una nuova formula

Il Carnico prova a ripartire.

Dopo un campionato di stop, e a un anno e mezzo dalle ultime partite, il Carnico ha voglia di ripartire. E si sforza di guardare oltre la pandemia, fissando già i passi per ricominciare.

È quanto emerso dall’incontro tra le società e i vertici della Figc Fvg, andato in scena al teatro Candoni di Tolmezzo ieri. La prima partita del Carnico 2021, pandemia da coronavirus permettendo, è fissata per metà maggio. La sede dovrebbe essere quella di Arta Terme.

Ma il calcio di montagna partirà, come auspicano addetti ai lavori e tifosi, con un nuovo format. Le categorie si chiameranno Elite, e Promozione A e B: in questi ultimi due gironi sono mescolate squadre delle “vecchie” Seconda e Terza. Il Carnico prova a riaccendersi e a riportare un segnale di normalità, atteso, in Alto Friuli.

(Visited 638 times, 1 visits today)

Note sull'autore