C’è Telethon: strade chiuse, bus navetta e divieti a Udine

Un momento della staffetta del 2018

Le modifiche della viabilità a Udine.

Si comunica che da ieri, lunedì 25 novembre fino a martedì 3 dicembre 2019, in occasione della “24×1 ora – 21ª Staffetta per Telethon” e degli eventi ad essa collegati, sono previste delle limitazioni temporanee alla viabilità in alcune vie e piazze cittadine.

In particolare, dalle ore 24 di lunedì 25 alle ore 24 di martedì 3 dicembre 2019, in piazza Primo Maggio, nelle aree adibite a parcheggio a raso ( 1- area compresa tra l’ellissi centrale, il palazzo “Tessitori” ed il P.E. all’insegna “Bar Beethoven”, 2- area compresa tra l’ellissi centrale, la “collinetta del Conservatorio” e l’istituto “Stellini”) verranno istituiti sia il “Divieto di sosta temporaneo – Zona rimozione coatta” per ogni categoria di veicolo (compresi quelli al servizio di persone disabili) fatta eccezione per i mezzi e le strutture costituenti l’area logistica, sia il “Divieto di transito”.

Dalla mezzonotte di sabato 30 novembre alle ore 24 di domenica 1 dicembre 2019, scatteranno:

–          in piazza Primo Maggio, l’istituzione del “Divieto di sosta temporaneo 0-24 – Zona rimozione coatta” per ogni categoria di veicolo (compresi quelli al servizio delle persone disabili); l’istituzione del “Divieto di transito” lungo tutta la piazza (pertanto i veicoli provenienti da vicolo Porta verranno deviati lungo via D’Azeglio, quelli provenienti da viale della Vittoria lungo via Diaz, quelli provenienti da piazza Patriarcato lungo via Treppo e via Manin, quelli provenienti da via Diaz lato ovest e via Gorizia lungo via Diaz lato est e quelli provenienti da via Liruti e via Pracchiuso lungo via Sant’Agostino), anche se potranno essere consentite deroghe ai veicoli degli utenti che parteciperanno all’evento; i veicoli in uscita dal parcheggio sotterraneo verranno deviati (inversione a “U”) verso viale della Vittoria;

–          in viale della Vittoria, l’istituzione del “Divieto di transito” con conseguente deviazione del traffico veicolare lungo via Diaz; l’istituzione di “Obbligo di voltare a sinistra” in direzione di via A. Diaz, per i veicoli provenienti da piazzale Osoppo, fatta eccezione per i veicoli diretti al parcheggio sotterraneo e agli autorizzati ztl che devono raggiungere via Liruti e via Giovanni da Udine; l’eventuale posizionamento di una “minirotatoria” regolamentata con “precedenza a destra” in prossimità dell’accesso al nuovo parcheggio interrato in modo tale da permettere l’inversione di marcia ai veicoli provenienti da nord che erroneamente non hanno deviato in via Diaz;

–          in largo delle Grazie, l’istituzione del “Divieto di transito”, l’istituzione di “Obbligo di voltare a destra” lungo via Sant’Agostino per i veicoli provenienti da via Pracchiuso; l’istituzione di “Obbligo di voltare a sinistra” lungo via Sant’Agostino per i veicoli provenienti da via Liruti;

–          in piazzale del Din, l’istituzione del “Divieto di transito” con conseguente deviazione del traffico veicolare lungo via Diaz; l’istituzione dell’obbligo di proseguire in direzione delle vie Planis e Diaz (l’accesso e l’uscita al passo carrabile dell’istituto “La Quiete” saranno sempre garantiti);

–          in via Sant’Agostino, l’istituzione del “Senso Vietato” con conseguente deviazione del traffico veicolare lungo via Diaz.

Dalle ore 00.00 di sabato 30 novembre alle ore 24:00 di domenica 01 dicembre 2019 lungo le vie e piazze coinvolte sono previste l’istituzione del “Divieto di sosta temporaneo – Zona rimozione coatta” (per ogni categoria di veicolo, su ambo i lati della carreggiata), e l’istituzione del “Divieto di transito” per ogni categoria di veicolo. Le vie e le piazze coinvolte sono:

–          per la Staffetta giovani: piazza Libertà, vicolo Sottomonte, piazza Marconi, via Sarpi, piazza Matteotti, via Canciani, via Cavour, piazza Libertà;

–        per la Staffetta per Telethon: piazza Primo Maggio, via Manin, piazza Libertà, via Cavour, via Canciani, piazza Matteotti, via Sarpi, piazza Marconi, via Bartolini, via Portauova, piazza Primo Maggio (interamente, quindi da via Portauova fino a: lato Giardini Loris Fortuna, Basilica B.V. delle Grazie, Liceo Stellini, Genio Militare, Conservatorio/Collinetta, Palazzo Tessitori fino a Porta Manin);

L’attraversamento del percorso di gara da parte dei pedoni potrà avvenire esclusivamente all’altezza dei varchi appositamente previsti e nel rispetto delle indicazioni impartite da parte del personale addetto. È previsto un progressivo ripristino della abituale viabilità nelle aree di volta in volta liberate dagli allestimenti e accuratamente ripulite. 

I veicoli dei residenti/frontisti nelle vie/piazze interessate dalla manifestazione potranno accedere/uscire alle/dalle aree private di pertinenza compatibilmente allo svolgimento dell’evento e nel rispetto delle indicazioni impartite dagli organi di polizia e dei movieri presenti.

Si comunica, inoltre, che sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre 2019, al fine di evitare l’intasamento del centro città con i mezzi degli atleti impegnati nella “Staffetta Telethon”, verrà istituito un “bus navetta” dal parcheggio scambiatore di via della Faula (fronte Terminal Studenti) alla fermata bus già esistente di viale della Vittoria che si trova in prossimità del Villaggio Telethon.

La fermata di via della Faula sarà individuata da segnaletica verticale provvisoria mentre quelle eventualmente attivate nell’immediatezza, in caso di necessità, potranno avvenire anche in assenza di segnaletica (previa individuazione di idoneo sito con la Polizia Locale). Indicativamente le navette percorreranno il seguente itinerario: DELLA FAULA, DON DE ROJA, CADORE, PERTINI, PIERI, S.M. DELLA MISERICORDIA, FORNI DI SOTTO, CHIAVRIS, VOLONTARI DELLA LIBERTÀ, OSOPPO, DELLA VITTORIA (fermata ed inversione), OSOPPO, SAN DANIELE, DIACONO, BASSI, CAVEDALIS, GALILEI, FALCONE/BORSELLINO, DELLA FAULA, MONTALCINI, DELLA FAULA.

(Visited 600 times, 1 visits today)

Note sull'autore

Seguici su Facebook