Tenta acquistare un’auto con un assegno falso a Udine, arrestato un 43enne

L’uomo arrestato a Udine.

Tenta di acquistare un’auto da un 21enne di Tavagnacco con un assegno falso, ma viene scoperto dai carabinieri ed arrestato. Il fatto è avvenuto il 2 marzo in un’agenzia di pratiche automobilistiche di Udine.

Michele Raspa, un 43enne della provincia di Ferrara, aveva intavolato una trattativa con il ragazzo, per l’acquisto di un’automobile di grossa cilindrata messa in vendita online. Al momento del pagamento, tentava di utilizzare un assegno circolare, poi rivelatosi falso, del valore di 15900 euro.

Intervenuti sul posto, i carabinieri di Feletto Umberto hanno tratto in arresto in flagranza di reato l’uomo e trasportato alla casa circondariale di Udine. L’auto è stata sequestrata e successivamente restituita al proprietario.

I militari invitano chiunque fosse incorso in fatti posti in essere da Michele Raspa con il medesimo modus operandi di rivolgersi ai carabinieri di Feletto Umberto.

(Visited 386 times, 1 visits today)

Note sull'autore