“Il Covid è un’invenzione”. Video choc del farmacista di Cussignacco

Lo sfogo anti Covid del farmacista di Cussignacco fa il giro del web.

Federico Montoro, titolare della farmacia di via Lea D’Orlandi di Cussignacco, urla contro l’esistenza del virus e l’obbligo del vaccino. Il momento di rabbia, uno scatto d’ira, del farmacista sta facendo il giro del web, dopo che qualcuno lo ha immortalato con un video e condiviso sui social.

All’esterno della sua farmacia, la gente in fila per farsi il tampone rapido per ottenere il Green pass ed ecco che ad un certo momento Montoro iniziare a sfogarsi tra gli applausi e il consenso dei presenti. “Non possiamo andare avanti così – grida Montoro – la vita è fatta per costruire, non per distruggere”. La rabbia continua urlando come sia meglio morire che vivere così: “Non ha senso, non c’è una fine, non vedo una fine. Siamo eletti alla vita per fare questo? È questa la lezione che abbiamo?” domanda Montoro.

Montoro incalza poi sostenendo che la malattia sia stata inventata, che sono stati giorni di vita rubata, con la libertà lunga quarantotto ore. “Andiamo in questura e ci autodenunciamo – avanza poi il farmacista – spargiamo la voce, occupiamo ai palazzi del potere“.

(Visited 7.474 times, 1 visits today)
Autore: Jeena Cucciniello

Note sull'autore