Internet veloce nelle Valli del Natisone, accordo tra Regione e gli operatori

Incontro tra amministratori Valli del Natisone, Regione e operatori.

Un progetto per dare copertura con il segnale telefonico all’intera zona montana delle Valli del Natisone. Ha portato a questo risultato l’incontro promosso dalla Regione tra l’assessore alle Infrastrutture, Graziano Pizzimenti, i consiglieri regionali Giuseppe Sibau (Progetto Fvg/Ar) ed Elia Miani (Lega), e gli amministratori locali dei Comuni delle Valli gravati dalla mancanza di connettività e da scarso segnale telefonico.

Grazie “all’accordo raggiunto tra la Regione Fvg e gli operatori della telefonia mobile – ha annunciato Sibau -, con un’operazione pubblico/privata sarà possibile estendere la copertura del segnale telefonico in tutto il territorio montano e delle Valli del Natisone. Compito dell’ente regionale sarà quello di predisporre i tralicci dove i gestori della telefonica mobile andranno a installare i ripetitori”.

Durante l’incontro, svolto in videoconferenza, i tecnici collegati, hanno illustrato agli amministratori delle Valli, le fasi di attuazione dei progetti 4G e banda larga nei loro territori attraverso una prima fase di intervento, utilizzando i cavidotti di Insiel e le linee interrate di Enel.

“È comprensibile – ha aggiunto Sibau – che da parte dei gestori ci sia poco interesse a investire in zone scarsamente popolate, ma è anche vero che ci vorrebbe comunque la sensibilità di garantire un servizio. Compito della Regione, come conferma anche la presenza a questo incontro dell’assessore Pizzimenti, è quello di vigilare affinché anche le aree meno popolate abbiano garantito un minimo di servizio”.

(Visited 696 times, 1 visits today)

Note sull'autore