Dietrofront del Comune di Tolmezzo: dal 3 giugno riaprono alcune aree gioco

La decisione del sindaco Brollo sulle aree gioco.

Dietrofront del Comune di Tolmezzo sull’apertura delle aree gioco nel capoluogo carnico e nelle frazioni. Lo ha comunicato oggi il sindaco, Francesco Brollo, che dopo la protesta di molti genitori ha deciso di rivedere parzialmente le scelte dell’amministrazione.

“Dopo aver dovuto chiudere per l’immediata inapplicabilità delle norme nazionali le aree gioco, scelta fatta anche per permetterci nel frattempo di trovare una soluzione che risponda alle esigenze dei bambini, ho firmato un’ordinanza che consentirà di aprirne alcune da mercoledì 3 giugno” svela il primo cittadino di Tolmezzo. Il tutto, con una direzione ben precisa: “Stiamo mettendo in piedi il sistema di pulizia e la supervisione (grazie anche all’importante apporto di volontari), due oneri in carico al gestore, espressamente previsti dalla normativa” dice il sindaco.

“Apriremo così le aree gioco di via Gortani (zona casa dell’acqua), via Janesi e Via Rodari (retro asilo De Marchi) nel capoluogo, le aree di Via Julium Carnicum a Betania, via Mignezza a Imponzo, e accanto alla ciclabile a Casanova. All’inizio della prossima settimana – conclude Brollo – saranno comunicati i dettagli”.

(Visited 646 times, 1 visits today)

Note sull'autore