Violenza sulle donne, il Comune di Buttrio si tinge di rosso per il 25 novembre

Sospese le iniziative in presenza pensate dal Comune di Buttrio.

In occasione del 25 novembre, la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne istituita dalle Nazioni Unite, l’amministrazione comunale di Buttrio intende proseguire, come fatto nell’anno precedente, nell’opera di sensibilizzazione della cittadinanza sul contrasto della violenza di genere nei confronti delle donne. Sospese, causa Covid, le iniziative che erano in programma questa settimana, l’assessorato alla cultura ha comunque previsto sul territorio comunale, fino al 29 novembre, di proporre segni tangibili per celebrare la ricorrenza.

Dal Municipio, illuminato nelle ore serali e notturne con luce rossa, si proietta il numero ufficiale delle donne uccise in Italia per mano degli uomini dall’inizio dell’anno in corso. Durante le ore diurne, il dato sarà ugualmente visibile, rappresentato su un tabellone affisso sulla facciata del Municipio da cui scende un drappo rosso. Sulla scalinata sono state posizionate le scarpette rosse. In tutti gli accessi al territorio comunale, inoltre, sono installati dei fiocchi rossi.

Il progetto del 2020, intitolato Con le tue scuse non vivo, incentrato sulla relazione uomo-donna, sulla cultura del rispetto di genere e sulla necessità di sensibilizzare fin dall’infanzia ad un comportamento accogliente le diversità saranno riprogrammate appena possibile. Il primo evento riguarderà l’iniziativa della panchina rossa. L’assessore Patrizia Minen ricorda, infine, che la biblioteca comunale propone una nutrita selezione bibliografica sulla tematica.

(Visited 388 times, 1 visits today)

Note sull'autore