Con l’ingresso dei Comuni della Carnia A&T 2000 è il primo gestore rifiuti in Fvg

Dal 1° gennaio A&T 2000 subentra nella gestione dei rifiuti in Carnia.

Da gennaio 2021, con l’ingresso dei Comuni della Carnia, A&T 2000 diventa il primo gestore dei rifiuti del Friuli Venezia Giulia per estensione territoriale e per numero di Comuni serviti, ben 79, raggruppando in sé diversi territori della Regione, che vanno da Sappada-Plodn a San Dorligo della Valle-Dolina.

Dal 1° del mese, infatti, A&T 2000 è subentrata all’Uti della Carnia, ora Comunità di Montagna della Carnia, nella gestione del servizio rifiuti nei 28 Comuni del territorio carnico che, nel corso del mese di dicembre, in maniera coordinata, hanno deliberato l’ingresso nella compagine societaria di A&T 2000 Spa.

Si tratta di un passaggio importante che arriva al termine di un lungo periodo di proficua collaborazione tra A&T 2000 e l’Uti della Carnia, iniziata con il supporto fornito nella messa a punto del modello di raccolta “porta a porta” nel territorio carnico e proseguita con la fruizione da parte dell’Ente montano degli impianti della società per il recupero della carta, della plastica, del vetro e dell’organico umido raccolti.

Nel 2019, in base a quanto stabilito dall’Assemblea Regionale d’Ambito di Ausir (Autorità Unica per i Servizi Idrici e i Rifiuti) e sotto la regia dell’Autorità stessa, era iniziato l’iter per scegliere a quale tra le tre società interamente pubbliche operanti nel settore rifiuti e indicate da Ausir dovesse essere affidato in house il servizio rifiuti nel territorio carnico, a partire dal 1° gennaio 2021. L’Uti Carnia aveva così indetto un’indagine esplorativa per agevolare i Comuni nell’individuare, per l’intero comprensorio, un’unica società della quale acquisire quote partecipative, così da permettere all’Ausir di procedere all’affidamento del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani fino al 2035. Una Commissione qualificata, incaricata dell’analisi delle proposte pervenute dai due partecipanti A&T 2000 e Net, aveva dichiarato migliore la prima, valutazione ora confermata da tutti i 28 Comuni della Carnia attraverso le deliberazioni dei rispettivi Consigli Comunali di dicembre.

A&T 2000, fino a tutto il 2020, ha gestito il servizio rifiuti in 51 Comuni del Medio Friuli, del Friuli Collinare, dell’area del Gemonese e del Canal del Ferro e a San Dorligo della Valle-Dolina (ex provincia di Trieste).

Il presidente del cda Luciano Aita, insieme al vicepresidente Gianpaolo Graberi, esprime “orgoglio ed entusiasmo riguardo alla scelta dei Comuni della Carnia nei confronti della società. Siamo convinti di riuscire a portare anche nel territorio carnico i benefici ambientali già ottenuti nel nostro bacino, dando continuità e completamento al percorso di collaborazione già avviato diversi anni fa”.

In rappresentanza dei Comuni della Carnia, il sindaco di Tolmezzo Francesco Brollo, presidente dell’Unione della Carnia, commenta da parte sua che “l’ingresso di tutti e 28 i Comuni della Carnia in A&T 2000 rappresenta da un lato una scelta forte, in linea con la storia comunitaria del nostro territorio montano, che sul servizio rifiuti predilige una coerenza territoriale, dall’altro trae il presupposto originario di un percorso normativo che impediva alla Comunità di Montagna di continuare ad essere gestore del servizio”.

(Visited 847 times, 1 visits today)

Note sull'autore