Appassionato di grigliate e divertimento: “Tony Scuf” non vince ma diverte il web

Così recita il santino elettorale di “Tony Scuf”

Tony Scuf” all’anagrafe Antonio Adami, si è presentato così all’interno del santino elettorale distribuito nelle cassette delle poste dei concittadini di Tolmezzo in vista delle elezioni comunali tenutesi lo scorso 12 giugno.

Un santino certamente particolare perché le promesse erano diverse dal solito: creare divertimento per gli amici e per tutta la città. Cinquantenne, vive nella cittadina carnica e fa macellaio di professione; gli piace grigliare, ed è stata la sua seconda candidatura come consigliere comunale.

La sua immagine sul web

Mai però avrebbe pensato che la sua divertente candidatura sarebbe rimbalzata sul web e non solo, arrivando addirittura in Senegal, tra messaggi Whatsapp e social. In particolare all’interno di una pagina Facebook che raccoglie post goliardici, Commenti Memorabili 2.0, ha ottenuto ben 5.090 likes, quasi 1000 commenti e 486 condivisioni.

Avete bisogno di me, perché la situazione politica è un Macello“; “Nonostante tutto ha preso un macello di voti” sono solo alcuni dei commenti sotto l’immagine da cui si apprende il tono ironico.

Perché non ha trionfato al 99%?“: ironicamente, molti si sono chiesti perché abbiamo preso solamente poche preferenze, 32 in totale, per la lista di cui era candidato siccome le premesse giocavano sicuramente a favore. Infatti, molti hanno sottolineato come “Tony Scuf” sia “il politico di cui avremmo bisogno, ma che non ci meritiamo”.

Condividi l'articolo