La grande cooperativa di pescatori di Marano Lagunare in crisi

Presentato a fine 2019 il piano di concordato.

La Cooperativa Pescatori San Vito di Marano Lagunare ha chiesto al tribunale di Udine il piano concordatario per cercare una svolta nella situazione debitoria.

Secondo il piano, è prevista la ricapitalizzazione per 600 mila euro da parte dei soci. La sua attuazione, però, è legata al parere dei creditori che dovranno dare l’assenso o meno all’efficacia.

I documenti sono stati portati al tribunale di Udine alla fine del 2019 e ora per avere una risposta definitiva bisognerà attendere i prossimi mesi.

A portare a questa situazione di crisi, i cambiamenti morfologici e delle condizioni climatiche che hanno determinato un calo del pescato. Oltre a ciò anche l’interramento dei canali crea difficoltà alla vita dei pesci. Tutti fenomeni, che andranno analizzati per capire quale sarà il futuro della laguna di Marano.

(Visited 448 times, 1 visits today)

Note sull'autore