Trovato alla guida sulla A23 con un tasso alcolemico 5 volte superiore al limite

I controlli della polizia in Friuli.

Impegno straordinario della Polizia di Stato in fvg nel contrasto all’abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti su tutto il territorio regionale per la campagna Roadpol che si è svolta dal 4 al 10 maggio.

Non si è certo sottratta da questo scacchiere operativo la Polizia Stradale del Friuli Venezia Giulia.  Nel corso dei particolari servizi svolti nell’ambito delle quattro province, sono stati effettuati 134 posti di controllo che hanno visto impiegate 129 pattuglie. Ben 358 sono stati i conducenti controllati per la specifica materia e 13 le violazioni accertate.

La campagna ha poi previsto, una giornata, in cui per 24 ore i controlli sono stati più intensi, che si è svolta la giornata di sabato 7 maggio. Sono stati 91 sono stati i conducenti controllati di cui 3 trovati positivi al controllo con etilometro ma nessuno oltre i limiti  che prevedono una denuncia penale.

Lunedì 9 maggio invece, alle ore 23 circa, lungo la A23 all’altezza di Gemona del Friuli, un 31enne a bordo di una Fiat 500 è stato sorpreso alla guida con un tasso alcolico 1,61. Il giorno successivo, alle ore 17 sempre lungo la A23 Alpe Adria in località Carnia, un 49enne a bordo di una Renault Megane era alla guida con un tasso di 2,31 grammi di alcol per litro di sangue.

Condividi l'articolo