Non solo Lignano e Grado: le spiagge alternative più belle sui fiumi e ai laghi per qualche ora di tintarella e relax in Friuli

Le spiagge su fiumi e laghi in Fvg.

Voglia di tintarella, ma senza prendere l’auto e andare a Lignano o Grado? In Fvg le alternative non mancano a chi ha voglia di una spiaggia “differente”. E spesso, consentono anche di scoprire luoghi ricchi di fascino sotto il profilo naturale.

Nel Tarvisiano, una soluzione valida a chi vuole trascorrere qualche ora alla (buona) aria aperta è costituita dal lago di Cave del Predil. Qui, ci sono due spiagge attrezzate con lettini, sdraio, ombrelloni e servizio ristorazione: il Pit Stop e il Centro Nauti Cave accolgono i visitatori in un ambiente speciale, con le acque cristalline che donano un tocco in più alla permanenza. Per gli appassionati e i principianti, è possibile anche provare l’esperienza del wind surf. Rimanendo in tema, non mancano le possibilità di “spiaggiarsi” anche intorno al lago dei Tre Comuni: tra spazi in erba e altri in sassi, è possibile trovare un posticino per qualche ora di relax. Per chi lo desidera, si può noleggiare barche, kayak, pedalò e biciclette.E chi ha voglia di uno spuntino, può togliersi lo sfizio grazie ai chioschi attrezzati.

Chi desidera fuggire dalla calura di città, può trovare nel torrente Palâr ad Alesso di Trasaghis, una meta ideale. Le fresche acque offrono refrigerio e lungo il corso d’acqua è possibile piazzarsi con sdraio e ombrellone, ma va cercato il posto giusto: è un ruscello, bisogna fare spazio tra i sassi per la propria attrezzatura. Un tuffo nelle pozze turchesi è un’esperienza che tonifica corpo e anima. Un’area gettonata, così come quella del fiume Tagliamento che, dalla Carnia al medio Friuli, offre occasioni di qualche ora di tintarella – e di un bagno – proprio a tutti. Ciò, anche grazie all’ampia disponibilità di spazi che consente di stendere un asciugamano o uno sdraio senza dover “combattere” per un posto. Il tutto, impreziosito da una buona qualità delle acque.

Sul Natisone, tante le spiagge “alternative” da prendere in considerazione. C’è Premariacco Beach – ma attenzione: nei fine settimana, un’ordinanza ne ha decretato la chiusura -, da scoprire e vedere anche Vernasso. Più defilate, ma certamente meritevoli di una visita, anche le spiaggette sui torrenti Resia, Torre e Cornappo. Nella Destra Tagliamento, il torrente Arzino offre diverse opportunità a misura di turista, per qualche ora di abbronzatura in mezzo a una natura incontaminata e con l’opportunità di qualche immersione nelle acque limpide del fiume.

Non solo mare e spiagge dell’Adriatico, dunque. Chi, in Fvg, cerca un’oasi di tranquillità per la tintarella ha molte opzioni tra fiumi e laghi.

(Visited 23.480 times, 5 visits today)

Note sull'autore